Blefaroplastica

L'intervento di blefaroplastica consente di ridurre l'eccesso cutaneo delle palpebre superiori e/o inferiori e di eliminare le cosiddette borse palpebrali, che rendono l'occhio stanco e invecchiato. L'intervento, che può essere fatto a qualsiasi età, ridona un aspetto più rilassato e giovanile allo sguardo ed è possibile anche modificare la forma dell'occhio.Tuttavia non sempre è possibile rimuovere le rughe o le pieghe della cute intorno agli occhi: spetta al chirurgo valutare la quantità di cute asportabile senza arrecare danni.

Spesso la blefaroplastica può essere associata ad altri interventi: ad esempio, se il paziente presenta sia un eccesso di cute sulla palpebra superiore, sia un abbassamento del sopracciglio, è preferibile intervenire anche con un lifting di quest'ultimo.

 

Come tutti gli interventi di chirurgia estetica, la blefaroplastica viene accuratamente personalizzata al fine di rispondere alle reali esigenze e aspettative del paziente. In base alle condizioni fisiche e ai desideri di quest'ultimo, tenendo presente comunque il giudizio del medico, l'intervento può essere effettuato in anestesia totale o locale.

•  Intervento di blefaroplastica superiore: si valuta e si disegna l'eccesso di cute da asportare tenendo presente l'esigenza di far ricadere la cicatrice finale in una normale piega, conseguenza dell'apertura dell'occhio. Si procede effettuando un'incisione lungo la piega della palpebra superiore, si asporta la cute in eccesso e l'eventuale grasso superfluo, si conclude suturando con punti endemici.

•  Intervento di blefaroplastica inferiore: si esegue un'incisione sulla palpebra inferiore a circa 2 millimetri dal margine ciliare, si rimuove il grasso peribulbare o la cute in eccesso e si sutura con fili molto sottili. Se è necessario rimuovere solo tessuto adiposo, l'intervento può essere eseguito per via trans-congiuntivale, incidendo nel fornice congiuntivale inferiore.

La blefaroplastica può essere effettuata ambulatorialmente (ossia senza ricovero in una struttura idonea) o in regime di Day Hospital, consentendo al paziente di tornare a casa subito dopo l'intervento o dopo poche ore di osservazione.

 

Decorso post-operatorio: durante le prime 24 ore successive all'intervento sarà applicata una leggera medicazione sugli occhi, da cambiare frequentemente; le principali conseguenze post- operatorie, molto variabili nell'intensità da paziente a paziente, sono edema, ecchimosi e discromie (gonfiore, arrossamento e variazioni di colore), effetti che tendono a scomparire tra i 5 e i 10 giorni. I punti di sutura vengono rimossi dopo 3 o 5 giorni dall'intervento. Sarà possibile ricominciare a guidare dopo una settimana, a svolgere attività sportive dopo due; il make-up potrà essere riutilizzato dopo una quindicina di giorni e sarà necessario evitare l'esposizione al sole per 3 mesi (è consigliato l'uso di occhiali da sole).

 

Il risultato è duraturo: le borse di grasso non tornano più! Naturalmente il risultato finale dipende da una molteplicità di fattori : le condizioni fisiche del viso, la presenza o l'assenza di adipe, l'eta relativa della cute, la quantità e la qualità delle rughe presenti, la struttura ossea sottostante e le influenze ormonali. Inoltre, dal momento che l'invecchiamento è inevitabile, per “fermare il tempo” possono essere necessari altri ritocchi o lifting.

 

Il costo della blefaroplastica si aggira intorno ai 1.500/2.000 Euro per le sole palpebre superiori; per un intervento completo (palpebre superiori e inferiori) sono necessari tra i 3.000 e i 4.000 Euro.

 

Chirurgia Estetica Italia è la guida alla chirurgia estetica in Italia! Se sei interessato a questo intervento e vuoi avere maggiori informazioni, il portale mette a tua disposizione un ricco database per agevolare la ricerca delle documentazioni mediche. Inoltre facilita l'individuazione nei pressi della tua città del chirurgo specializzato, attraverso una ricerca per aree territoriali o di interesse.